Top
localizzazione – M273
fade
3707
page-template-default,page,page-id-3707,mkdf-bmi-calculator-1.1,mkd-core-1.2,wellspring child theme-child-ver-1.0.0,wellspring-ver-2.2.1,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-blog-installed,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-down-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-slide-from-top,mkdf-light-header,mkdf-header-style-on-scroll,mkdf-search-dropdown,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

localizzazione

La Bicocca è un quartiere milanese che prende il nome da una villa suburbana di epoca medioevale, detta la Bicocca degli Arcimboldi.  Lo stesso nome, che per quasi un secolo è stato sinonimo di una delle principali aree industriali della città, dal 1999 identifica la seconda Università degli studi di Milano. La zona, che si sviluppa lungo l’asse nord-sud, è compresa tra l’asse ferroviario e quello stradale che collegano il capoluogo con Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni. Comune autonomo fino al 1841, la Bicocca viene suddivisa tra gli antichi comuni di Niguarda e Greco fino al 1923, quando Milano si estende fino a raggiungere i confini attuali.